feticista-significato-feticismo-libero
0

Feticista significato | un viaggio tra ossessione e libertà

Nell’articolo precedente ti ho spiegato che il feticismo del piede può differenziarsi da soggetto a soggetto, ma nella parola feticista significato può essere a volte frainteso, ecco perché con questo articolo ho deciso di spingerti ancor più in un mondo fantastico, dove alcuni simpatici esempi potrebbero aiutarti a comprendere nuovi orizzonti sessuali.

Il significato di feticista può cambiare da persona a persona, questo perché tutti noi abbiamo una percezione differente del mondo, così come anche dei gusti sessuali e perché no, anche di determinati soggetti; io personalmente mi sono scontrata più volte con chi, con aria di superiorità vuole etichettarci come se fossimo delle persone strane, da cui stare alla larga, non sapendo però che il feticismo sessuale rappresenta per noi una passione che ci porta ad essere liberi, nonostante per molti, in alcuni casi possa divenire una terribile ossessione.


Ho diversi amici con i quali giornalmente discuto e scopro che il feticista significato è differente, ma mi diverte ed appassiona sentire le loro esperienze e fissare i loro occhi, così emozionati ed a tratti anche estremamente eccitati; il nostro mondo è così bello, variegato ed a volte anche il solo fissare immagini feticismo dei piedi, può regalarci sorrisi e grande soddisfazione.

Proprio qualche giorno fa ne discutevo con Marco, un amico simpaticissimo, che il più delle volte per raccontarmi qualcosa di lui, preferisce puntare su aneddoti, quasi come se fosse un modo per prendersi poco sul serio; mi spiegava che nel suo caso, essere feticista significa anche solo andare in negozi di scarpe, non tanto perché sono le calzature ad eccitarlo, ma il momento esatto in cui il piede della donna entra ed esce dalla scarpa. Questo dettaglio mi ha incuriosito tantissimo, perché sinceramente pensavo che nell’uomo l’apice dell’eccitamento fosse in qualche modo collegato al tacco, oppure alle calze, ma poi ho capito che questi sono esclusivamente dettagli, nel suo caso, però, di grande importanza!

Io non sono una grande amante dei piedi, per carità, ce ne sono tante di donne feticiste dei piedi, ma non è il mio caso; ho però capito molte cose in questi ultimi giorni, proprio grazie al dialogo ed allo scambio di idee.

Un altro aspetto particolare, sempre in riferimento al feticista significato è che egli più che collezionare scarpe, ama custodire gelosamente fotografie che ritraggono il piede femminile, proprio nel momento in cui il soggetto femminile si disfa delle scarpe ed i suoi piedi sono in totale libertà; me ne sono accorta quando Marco ha tirato fuori una scatola ricca di fotografie, un piccolo tesoro che ogni giorno gli regala sorrisi ed una soddisfazione unica.


Feticista significato che a volte diventa persino imbarazzante!


Ovviamente a volte c’è anche chi esagera ed in questi casi io parlo più che altro di ossessione, non tanto per la strategia utilizzata, ma per l’insistenza con la quale ci si dedica anche più volte al giorno, causando a volte  fastidi ed un certo imbarazzo.

L’esempio del negozio di scarpe:

    • La scusa della figlia: il soggetto in questione, si dirige anche più volte al giorno in negozi di scarpe e parlando con la commessa dice chiaramente di trovarsi in difficoltà, perché dovrebbe regalare un paio di scarpe a sua figlia. Il suo obiettivo è chiaramente quello di utilizzare tale scusa per far provare svariati modelli alla commessa, il tutto solo per lo scopo di ammirare i suoi piedi entrare ed uscire dalla calzatura, con incredibile sensualità. Io la chiamo strategia, ma non di certo per offendere e penso che sia una cosa stupenda, il problema, però, nasce quando il soggetto in questione esagera, allora in quel modo perde di credibilità ed in alcuni casi il tutto diviene estremamente imbarazzante, quindi vi consiglio di andarci piano, perché a tutto potrebbe esserci un limite.

  • Regali, regali e ancora regali: c’è sempre il feticista generoso di turno, il quale sistematicamente decide di omaggiare amiche o colleghe di scarpe nuove, magari scegliendole assieme; il più delle volte si tratta di persone carinissime, che con un gesto del genere riescono a costruire un rapporto autentico e duraturo. Lo scopo è semplicemente quello di regalare un sorriso e poter ammirare una miriade di piedi, che riescono ad accendere una passione irrefrenabile; questo gesto è bellissimo, ma occhio a non esporsi troppo, soprattutto con donne sposate, perché potreste arrivare quasi ad innamorarvi e quella donna si trasformerà in ossessione, insomma, una probabilità che viste le circostanze particolari non potrai proprio permetterti, non trovi?

Ama i piedi, ogni giorno, ma non compromettere la tua stabilità!


DAI ORA DIMMI COSA NE PENSI E QUALE CATEGORIA TI RAPPRESENTA


Questo articolo è terminato, abbiamo analizzato il feticista significato, ma ti ho anche raccontato della mia esperienza personale, ci siamo divertiti con qualche caso limite ed assieme continueremo il nostro percorso di crescita. Mi piacerebbe tanto conoscere il tuo punto di vista, scoprire cos’è per te il feticismo e magari sentirti parlare di qualche episodio degno di nota; se ti va lascia pure un commento nel box in basso e non dimenticare di condividere questo articolo!


Entra a far parte di Feticismo.org, il primo social italiano, dedicato totalmente al Feticismo!



iscriviti-social-feticismo-feticista


  • In questo articolo abbiamo fatto chiarezza, non trovi? [kkstarratings]


5 Commenti:

  1. Marco

    28/08/2017 in 4:34 pm

    Non mi definisco feticista, ma semplicemente appassionato dei piedi.
    In primis perché la mia “preferenza” non ha impatti negativi sulla mia vita sessuale, né si sovrappone alla passione per altre parti del corpo più “mainstream”.
    In secondo luogo perché non nutro ossessioni acritiche, ma adoro i piedi non come oggetto in sé ma in quanto legato a persone che mi attraggono nel loro complesso.
    Tuttavia non nego che in alcuni casi l’estrema passione per questa mia condizione mi ha portato alla ricerca di situazioni “singolari”.
    Per intenderci, ho sempre avuto cura e pudore dei miei piedi – pur essendo un maschio – considerandoli da sempre una parte del corpo ad alta rilevanza erotica.
    In particolare mostrare le mie piante dei piedi per me era come mostrare il mio pene. So che può sembrare “strano” ma conto che comprenderete, anche non condividendo.
    Ed oggi oltre ad amare i piedi della mia partner amo che si adorino i miei.
    In un caso di estrema intimità adoravo addirittura che lei mi guardasse mentre mi leccavo i piedi e che poi mi “aiutasse” a leccarmi il piede, scambiandoci al contempo baci passionali con il mio piede tra le reciproche labbra. E ciò ovviamente avveniva anche con i suoi.
    Ebbene pur non definendomi feticista – per i motivi anzidetti- comprendete quanto io sia un vero e “singolare” appassionato.
    Scusate se sono andato troppo oltre, ma condividere è catartico.

    0
    • Marina

      28/08/2017 in 5:33 pm

      Apprezzo molto il tuo punto di vista ed anche le tue passioni, sono iscritta su questa piattaforma proprio per conoscere persone che possano offrire sfaccettature differenti, dalle quali a volte si può anche imparare a vivere la vita sotto un’ottica differente, non ti nascondo che alcune persone sono riuscite a spalancarmi gli occhi, insomma è bello così! Riguardo le tue esperienze singolari, come le definisci tu, devo dire che è interessante la cosa, non mi era mai capitato di sentire qualcuno che amasse leccare i propri piedi, questo significa andare a volte ben oltre il semplice concetto di Feticismo, secondo me significa innalzare ad un livello sempre più alto le proprie passioni.

      0
      • Marco

        29/08/2017 in 9:58 am

        In effetti mi eccita leccarmeli e osservare altre persone dedite al self Toe sucking.
        È un tipo di masturbazione che esprime una forte intimità con sé stessi. E la sensazione di pudore in un esercizio così singolare e quasi infantile (e magari per alcuni ridicolo) e al contempo così eccitante è impagabile.
        Farmi guardare mentre lo faccio per me significa aver raggiunto livelli di intimità erotica elevatissimi.
        Anche perché ammetto di avere piedi carini e leccare quella carne morbida e calda che mi regala sensazioni erotiche così soffuse, è estremamente eccitante.

        0
        • Marina

          04/09/2017 in 6:08 am

          Ciao Marco, beh ti confermo che è un fatto alquanto singolare, ma che posso condividere, del resto dovrebbe anche significare che ami particolarmente il tuo corpo e non solo quello degli altri, quindi perfetto direi!

          0
  2. Danilo Erreni

    27/01/2020 in 5:15 pm

    Ho trovato interessante l’esposizione della “deformazione fetish” di Marco.
    In effetti i feticismi sono numerosi e possono variare molto da persona a persona.
    Noto tuttavia che in giro per il web, nelle varie comunità e blog a tema, non si usa quasi mai il termine “retifismo” per indicare la passione per piedi e calzature femminili.
    Una definizione che identifica meglio e subito la deformazione feticista di cui si parla.
    Il feticismo di Marco è principalmente una manifestazione di tipo “retifista” della sua parafilia, di soiito un tipo di feticismo di livello avanzato, con notevoli implicazioni di genere erotico-sessuale….chi sperimenta questo feticismo ne può cogliere e godere gli aspetti più piacevoli e stimolanti, ma anche quelli più “imbarazzanti”, come lui stesos ha affermato, e alle volte “pericolosi”.

    0

Lascia un Commento


Accedi al tuo account Crea nuovo profilo

Your privacy is important to us and we will never rent or sell your information.

 
×
CREA ACCOUNT Hai già un account?

 
×
Hai dimenticato la tua Password?
×

Salite