piedi-leccati-tecnica

Piedi leccati | 4 consigli per una leccata da sogno!

Oggi iniziamo a fare sul serio e saremo proprio noi dello Staff a trattare un argomento così delicato; parleremo di varie tecniche del feticismo per piedi leccati al meglio, che anche tu potrai utilizzare per sedurre ed offrire un piacere immenso.

Come ben saprai, non tutte le donne, quando si vedono avanti uno stallone, disposto a leccare i piedi, si mostrano ben disposte, aperte in un certo senso, ad assecondare una pratica del genere; è senza dubbio un loro limite, c’è poco da aggiungere a riguardo, ma spesso, il riuscire a metterle a proprio agio, fisicamente e mentalmente, spetta proprio a noi.

Lasciamo perdere per un attimo le mistress, che hanno una certa predisposizione per i piedi leccati, ma concentriamoci su donne che magari non sanno nemmeno cosa sia il feticismo e non capiscono affatto il perché un uomo debba essere talmente attratto dai suoi dolci ed amabili piedini.

Ecco un esempio pratico:


Luca è un ragazzo di 25 anni, si scopre feticista a 20 anni, età in cui si allontana dalla sua ex ragazza; è estremamente timido e non riesce affatto ad approcciare con altre donne, per di più vive in una piccola realtà, motivo per cui tutto riesce a complicarsi giorno dopo giorno.

Passa intere giornate a fantasticare ed ammirare sul web video fetish piedi di donne mature, una sua irrefrenabile passione, ma non perde di vista alcune ragazze che ogni mattina vede passare sotto la sua abitazione. Un bel giorno decide di seguirle e scopre che una di loro abita nello stesso palazzo di sua cugina, così la sera stessa decide di chiamarla e le spiega la situazione.

La cugina di Luca conosce perfettamente le sue preoccupazioni, così la settimana seguente si trova quasi faccia a faccia con questa ragazza, inizia a dialogare con lei e nel bel mezzo della conversazione le confessa tutto l’interesse di Luca; le mostra una foto e le lascia persino il suo numero di telefono.

Una fortuna sfacciata questo Luca!

I due iniziano a messaggiare, il classico scambio di fotografie e dopo soli 3 giorni, una sera si incontrano, si piacciono, e si danno appuntamento per una pizza al sabato sera. Luca per quel giorno si prepara alla grande, passa a prenderla, vanno in pizzeria, non mancano affatto le risate ed i baci, sembra un’atmosfera da sogno ed una volta in macchina, Luca decide di fare il primo passo, la desidera e muore dalla voglia di tornare a casa con la sua conquista più grande, ovvero i piedi leccati, ma le cose vanno fin troppo male!

L’errore di Luca è stato quello di tuffarsi sui piedini e di dar loro tante attenzioni, ma con una foga incredibile, la stessa che ha praticamente spaventato e messo a disagio la ragazza, che da quel giorno è sparita letteralmente.

Lui ci ha contattati, raccontandoci la sua storia e chiedendo il nostro aiuto, così, una volta compreso il problema, abbiamo deciso di pubblicare questo articolo, partendo dal presupposto che il ragazzo, purtroppo, non è un esperto della leccata; nella teoria va forte, ha le idee ben chiare, ma se parliamo di pratica e di tecniche ha molto da imparare.


Piedi leccati ed un tenero amore pronto a sbocciare!


piedi-leccati


Con questo articolo ti offriamo ben 4 consigli da prendere al volo, però, mi raccomando, ad applicare ogni tecnica, in base al tipo di donna che ti si celerà dinanzi; nel caso di Luca è tutta una questione di testa, nel senso che almeno la prima volta, sarebbe il caso di contenersi alla vista del piedino. Le coccole, le attenzioni non devono mai mancare verso questa splendida parte del corpo, ma un atteggiamento troppo aggressivo non sempre consente di portare a casa ottimi risultati, il tutto dovrà essere graduale.

Stop con le chiacchiere, è giunto il momento di partire!

  • La penetrazione delle dita: quando ci si appresta a leccare i piedi più che inarcarli completamente, l’ideale sarebbe applicare piccole pressioni in determinati punti, utilizzando le dita della mano. L’olio può essere un ottimo alleato, potrai dunque utilizzare magari del comune olio per i bambini ed iniziare a strofinare i piedini, utilizzando i pollici, con movimenti circolari, passando dai talloni, fino ad arrivare alla punta. Dovrai massaggiare ogni dita del piede, per alcuni minuti; si tratta di una tecnica indispensabile, perché non contano solo i piedi leccati, come obiettivo finale, ma anche il poter offrire un rilassamento generale.

  • Succhiare le dita dei piedi: questa è una cosa che può piacere, oppure no, certo il tutto varia da persona a persona, ma siamo dell’idea che nella vita certe esperienze vadano provate, altrimenti il dubbio resterà e sarà proprio impossibile darne una risposta, ma come fare?

    La tecnica per piedi leccati al meglio!

    –  Solitamente le donne che si fanno leccare i piedi preferiscono che inizialmente le attenzioni siano lente e delicate; motivo per cui, ti consiglio di baciarle la caviglia, fino ad arrivare alla parte superiore del suo piedino. Non fermarti solo ai baci, ma alterna con piccole leccate, verso quelli che sono i tuoi punti preferiti, fino ad arrivare finalmente all’alluce.

    – Proprio l’alluce è considerato il punto di arrivo in una sana e buona leccata di piedi, questo perché rappresenta il dito più grande e metterlo in bocca è emozionante; la tua lingua potrà assaporarlo e riuscirai a mordicchiarlo offrendo tanto piacere.

    – Non fare l’errore di fermarti, perché se si parla di piedi leccati, non bisogna concentrarsi solo ed esclusivamente sull’alluce, al contrario, dovrai dedicare tutte le dovute attenzioni ad ogni dita del piede, magari mettendone in bocca anche più di uno. Arriverà finalmente il momento clou e sarà proprio qui che dovrai puntare con decisione sulla pianta del piede, leccando attorno ed avvolgendo tutta la superficie con le tue labbra, possibilmente senza mordere!


  • Ecco finalmente la posizione preferita di tanti maschietti, ovvero la 69; persino uno schiavo lecca piedi, amante dei feticismi più ricercati, non può dire di no ad una posizione del genere, semplicemente perché riesce ad eccitare ai massimi livelli! Se la tua partner ama ricambiare il ” favore ” sarebbe interessante leccarla ed offrirle dei piedi da leccare, dove anziché concentrarsi sul pene e sulla vagina, l’unico oggetto del desiderio è proprio rappresentato dai teneri piedini di entrambi.

  • L’ultimo consiglio è quello di spingere quando si presenta l’occasione giusta, nel senso che una volta esserne usciti vincitori, con due bei piedi leccati da incorniciare, la missione non sarà certo da ritenersi completata; la tua partner va rispettata e stupita, quindi sii creativo e rendi ogni rapporto estremamente interessante. Come avrai ben capito, i massaggi non devono mancare assolutamente, poi si possono anche integrare tecniche di feticismo estremo, ma chiaramente il tutto varia in base a quelle che sono le tue passioni ed in relazione a ciò che si vorrà ottenere.

Dietro una tecnica vincete c’è bisogno di tanta pratica, passare dunque dalla visione di video porno fetish piedi, all’atto pratico vero e proprio, porta ad una differenza incredibile, sarà opportuno andarci cauti le prime volte e poi ti assicuro che ogni istante rappresenterà un momento di godimento estremo, così come ogni leccata una splendida scoperta.


I piedi leccati rappresentano ad oggi un chiaro obiettivo per il feticista!


COSA NE PENSI DI QUESTI CONSIGLI?


Siamo consapevoli che dagli errori si possa crescere e migliorare, ecco perché abbiamo deciso con questo articolo, di regalarti una strategia perfetta, adattabile ad ogni tipologia di donna. Ci piacerebbe tanto sapere cosa ne pensi, se hai avuto esperienze simili a quella di Luca e magari se dai tuoi errori hai notato particolarità che potrebbero aiutare altri amanti del genere a crescere e migliorare. Se ti va lascia un commento, il tuo punto di vista è fondamentale e non dimenticare di condividere l’articolo!


Entra a far parte di Feticismo.org, il primo social italiano, dedicato totalmente al Feticismo!



iscriviti-social-feticismo-feticista


  • Consigli di spessore, che voto daresti a questo articolo? 
    Piedi leccati | 4 consigli per una leccata da sogno!
    4.3 (86.67%) 6 votes

 


2 Commenti:

  1. Spritz87

    25/10/2016 in 9:00 am

    Da Spritz87 Tecnica davvero interessante. Ne prenderò spunto nel momento in cui arriverà la partner. Onestamente ho delle tecniche un po’ diverse ma non tanto e credo ugualmente efficaci . Quest’articolo però è davvero ricco di spunti perché, come dici tu, bisogna sempre stupire la ragazza e non cadere nella monotonia. Io credo che, in realtà, leccare i piedi sia qualcosa di istintivo per cui molte volte questi passaggi non vengono seguiti alla lettera.

    • Team Feticismo

      25/10/2016 in 9:37 am

      Ciao Spritz87

      Ti ringraziamo per il commento e siamo tanto curiosi di conoscere anche le tue tecniche;
      tutto varia da persona a persona e come ben saprai la creatività gioca un ruolo fondamentale!

      Il nostro articolo nasce dalla problematica di un ragazzo che ci segue da tempo,
      ma è stata elaborata in base alle nostre conoscenze ed a seguito di un breve sondaggio
      che ha visto interessate circa 10 persone, delle quali 9 di sesso maschile ed 1 di sesso femminile.

      Continua a seguirci, a breve arriveranno belle novità!

      Ti auguriamo una splendida permanenza!

      Per eventuali domande contattaci via email: [email protected]

      Il Team di Feticismo.org – Il primo social in Italia sul Feticismo!

      —————————————————-

      Ricordati di seguirci anche sui social, mi raccomando!

      Facebook
      Twitter
      Google+

Lascia un Commento


Accedi al tuo account Crea nuovo profilo

Your privacy is important to us and we will never rent or sell your information.

 
×
CREA ACCOUNT Hai già un account?

 
×
Hai dimenticato la tua Password?
×

Salite