piedi-da-leccare-e-clitoride

Cosa centra il clitoride con i piedi da leccare?

Il feticismo viene vissuto dalle persone in modi differenti, motivo per cui, a cambiare spesso sono anche i punti di maggior attrazione; detto questo, io credo che esistano i feticisti occasionali, quelli convinti e poi chi si trova in una sorta di limbo o indecisione perenne.

Inutile dirvi che gli indecisi li ho sempre odiati, ma alcuni andrebbero compresi, magari fino a ieri hanno avuto sempre rapporti tradizionali e si trovano ad amare in modo folle i piedini, il che li manda un po’ in confusione! I feticisti occasionali invece sono davvero strani da comprendere e poi ci sono quelli convinti, i migliori a mio avviso, ma anche per loro andrebbe fatta una distinzione.

C’è chi ha ben a mente quel che vuole ed il più delle volte l’obiettivo è proprio il piede, diventando addirittura l’elemento chiave di un rapporto intimo, in altri casi, invece,il feticista prova amore profondo per gli arti inferiori, ma apprezza la donna nella sua totalità e prova grande trasporto anche per altre zone erogene, tra cui i seni e chiaramente anche la vagina.

Fatta questa piccola ma esaustiva premessa, passiamo al problema numero uno, che colpisce maschietti di tutte le età, partendo quindi da feticisti precoci, fino ad arrivare magari ad adulti e ragazzi che non hanno ancora una grandissima esperienza in campo sessuale.


Iniziai a scoprire il sesso all’età di 17 anni e come più volte vi ho accennato in precedenza, non ero questo pozzo di esperienza, ma al contrario, mi definivo una perfetta imbranata se si parlava di sesso. Questa cosa oggi mi fa sorridere, ma il tempo passa e se attualmente mi considero una donna fetish è perchè di esperienza ne ho fatta tanta.

A sbloccarmi definitivamente non fu il primo ragazzo, ma il secondo, che si chiamava Luca, aveva 3 anni più di me ed all’apparenza si presentava come una persona timida, ma rotto il ghiaccio vi assicuro che nell’intimità era uno stallone.

Il feticismo non sapevamo nemmeno cosa fosse, quindi i nostri rapporti intimi erano tradizionali; ecco, quando trovate un certo feeling con un o una partner, eliminate tutte quelle barriere che si creeranno nella vostra testa e trasformate il letto in un vero e proprio campo d’addestramento. E’ senza dubbio il posto perfetto per apprendere e per scoprire, anch’io ho fatto così e da donna non mi vergogno affatto a dirlo; non sono una donna facile, ci tengo a sottolinearlo, ma come ben saprete, io amo creare un legame con tutti voi ed ecco il perché articolo dopo articolo, oltre a darvi qualche preziosa informazioni, vi racconto anche alcuni retroscena della mia vita.


L’importanza del clitoride nelle donne fetish


clitoride-feticismo-piede


Che si parli di donna fetish o altro, per i feticisti, i piedi da leccare sono un must, ma in tanti non si fermano li, dedicando attenzioni anche all’organo principe del corpo femminile.

Ci può essere imbarazzo le prime volte ed in alcuni casi esso è dovuto proprio alla scarsa conoscenza del clitoride, ecco il perché con questo articolo voglio rinfrescare un po’ le idee a tutti voi maschietti.

Il clitoride è un organo femminile in grado di dare ed offrire un piacere assurdo, ma occhio, perché esistono alcune regole che andrebbero seguite alla lettera, vale a dire:


Non focalizzate sin da subito le vostre attenzioni su di lui;


Se la donna apprezza, non fermatevi alle carezza, ma strofinate con forza;


Per le donne più sensibili fate molta attenzione e magari leccate il tutto con passione.


Se vogliamo andare più sul tecnico, vi dico che il clitoride è formato da ben due corpi cavernosi e poi da un bulbo; ci sono analogie con l’organo sessuale maschile, ovviamente cambiano forme e dimensioni in parte, ma in entrambi i casi si va incontro ad un fenomeno di erezione quando vi è una stimolazione adeguata.

La domanda che vi pongo quindi è: perché fermarsi solo all’adorazione dei piedi?

Il corpo umano è splendido e seppur ci siano tantissimi uomini che leccano i piedi delle donne, si possono trasmettere emozioni incredibili anche dedicando attenzioni di un certo livello ad entrambi.

Amate e lasciatevi amare nella vostra totalità!


Perchè scegliere tra clitoride e piedi da leccare se puoi gustarli entrambi?


TU COSA NE PENSI A RIGUARDO?


Il feticismo non dev’essere chiuso a se stesso, ma aprire cuori e mente di chi ne fa il suo stile di vita; non fate mai l’errore di amare una donna e di concentrarvi solo ed esclusivamente sui suoi piedi da leccare, ma al contrario, esploratela ogni giorno e ricordate che il clitoride può regalarvi emozioni uniche, quindi concentratevi su entrambi gli elementi. Se questo articolo è stato di tuo gradimento condividilo e non dimenticare farci sapere cosa ne pensi a riguardo, magari con un bel commento!


Entra a far parte di Feticismo.org, il primo social italiano, dedicato totalmente al Feticismo!



iscriviti-social-feticismo-feticista


  • Se questo argomento ti è piaciuto dagli un voto! 
    Cosa centra il clitoride con i piedi da leccare?
    4.8 (95%) 4 votes

 


9 Commenti:

  1. Giovanni

    27/10/2016 in 1:54 pm

    Dipende con chi si ha a che fare. Se vai con una Mistress, dopo i piedini al massimo ti fa leccare solo il buco del culo

    • Team Feticismo

      27/10/2016 in 2:53 pm

      Ciao Giovanni

      Ahahaha il tuo commento colorito ci ha fatto sorridere, ma ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio differente, evitiamo di scendere nel volgare! Ad ogni modo il nostro articolo si riferisce per lo più ad un rapporto di coppia abituale, ma il tuo punto di vista non fa una piega! Dipende sempre dai casi, anche le mistress più ciniche, dopo una lunga frequentazione amano concedersi, ma certo diventa una rarità soprattutto se non ci si sa porre nei loro confronti.

      Continua a seguirci, a breve arriveranno belle novità!

      Ti auguriamo una splendida permanenza!

      Per eventuali domande contattaci via email: [email protected]

      Il Team di Feticismo.org – Il primo social in Italia sul Feticismo!

      —————————————————-

      Ricordati di seguirci anche sui social, mi raccomando!

      Facebook
      Twitter
      Google+

  2. Alessia

    10/11/2016 in 6:00 pm

    Ciao Marina condivido pienamente ciò che dici. Il feticismo è un qualcosa da vivere nella sua totalità ma su ahimè spesso ci si imbatte su uomini frettolosi e sessualmente egoisti. Ce ne sarebbe da parlare delle ore

    • Marina

      10/11/2016 in 6:13 pm

      Ciao Alessia!

      La penso esattamente come te e me ne sono capitati tanti purtroppo,
      il bello è che a parole sembra che siano i migliori del mondo e poi nei fatti sono una vera barzelletta!

      Ma ridiamoci su che è meglio!

      • Alessia

        10/11/2016 in 6:27 pm

        Verissimo meglio ridere come quelli convinti che esista solo la stimolazione del clitoride. Un bacione

        • Marina

          10/11/2016 in 6:33 pm

          Ma certo, poi io la penso cosí, che si tratti di un uomo o di una donna, nell’intimità bisogna attivare e sfruttare tutti i sensi, ma soprattutto guardare e vivere il partner nella sua totalità. Che dire Alessia, speriamo che con il tempo qualcuno se ne salvi, ma di questi tempi è quasi una rarità!

  3. Alessia

    10/11/2016 in 8:40 pm

    Speriamo davvero Marina

  4. Giorgio

    04/12/2017 in 12:16 pm

    Bell’articolo… effettivamente avere un bel piedino da adorare nel mentre ti dedichi anche al clitoride..beh fa veramente estasiare…

    • Team Feticismo

      04/12/2017 in 1:11 pm

      Grazie per aver espresso il tuo punto di vista @giemme82
      la pensiamo esattamente come te, non bisogna mai fissarsi
      solo ed esclusivamente sul piede, ma lasciarsi andare.

      Il corpo femminile è tutto da vivere ed esplorare!

Lascia un Commento


Accedi al tuo account Crea nuovo profilo

Your privacy is important to us and we will never rent or sell your information.

 
×
CREA ACCOUNT Hai già un account?

 
×
Hai dimenticato la tua Password?
×

Salite